Download

Scheda di presentazione

Presentation (ENG)

Scheda tecnica

Technical Equipment (ENG)

Recensioni Studio K

Fotografie

Una scimmia all'accademia

Buffa questa scimmia che si reca all’Accademia per raccontare come è stato imprigionato dagli uomini e da loro educato fino a diventare una star del music-hall.

Sinossi

Buffa questa scimmia che ha preferito essere integrato nella nostra società invece di ritornare alla libertà in mezzo alla natura: costrizione, disciplina di ferro e frusta è la sola risposta da opporre all’illusione della libertà, perchè non si tratta soprattutto di essere libero, ma di “uscirne”.

Buffo anche questo desiderio, che lui pensa di aver realizzato, di essere un buon europeo medio, che si cristallizza nella riconoscenza sociale e nella degustazione di un buon vino rosso.

Buffa? Dopo essersi divertito della storia di un altro, neanche umano, aver riso della futilità, assurdità, della vanità stupida di una scimmia, comprendiamo all’improvviso che si tratta di un nostro fratello… di noi stessi.

Jean-Paul Denizon

Jean-Paul Denizon aveva proposto e messo in scena con Roberto Herlitzka lo stesso testo vent’anni fa.

Video
Crediti

Una scimmia all’Accademia
di F. Kafka

Regia Jean-Paul Denizon
Con Saba Salvemini
Assistente alla regia Annika Strøhm
Traduzione e adattamento di Melita Poma
Disegno luci Dario Aggioli
Sculpture Effect Vito Sabini
Una produzione Areté Ensemble

Progetto realizzato con il sostegno di Teatro Forsennato, ResExtensa ed Accademia Teatrale Nico Pepe

JEAN-PAUL DENIZON
Dal 1974 al 1976 studia al Conservatorio Nazionale Superiore d’Arte Drammatica di Parigi e nel 1979 incontra Peter Brook, diventando suo attore e aiuto regista per molti spettacoli, tra cui il Giardino dei Ciliegi, la Carmen, il Mahabharata e La Tempesta, portati in tournée in tutto il mondo (New York, Tokyo, Gerusalemme, Roma). Dal 1985 inizia la sua attività di formatore per attori e registi, dirigendo stage in tutta Europa ininterrottamente per più di vent’anni, e collaborando con Università e strutture pedagogiche francesi e italiane.
Dirige regolarmente a Parigi uno stage per attori professionisti intermittenti dello spettacolo convezionati con l’AFDAS (Fondo di Assicurazione e Formazione per il mestiere della Cultura e della Comunicazione). Dal 1991 si consacra alla scrittura e alla regia, dirigendo una ventina di spettacoli in tutto il mondo.